• federica solera

Torta al cioccolato con nocciole e arancia

Aggiornato il: giu 3


Quando ho fatto questa torta ho pensato alle cene che, con buona e piacevole regolarità, io e Giacomo riuscivamo a concederci fuori casa fino a poco tempo fa e che riprenderemo non appena possibile. Un ritrovo fra amici spezzava la nostra settimana, in genere al ristorante, perché è difficile fare inviti nella propria dimora con la routine che ti schiaccia e il tempo che ti sfugge.

Beh, quando usciamo a cena a noi piace provare il dessert: notoriamente determinante nel giudizio complessivo del pasto, per quanto mi riguarda può essere ago della bilancia per una valutazione positiva o negativa del ristorante. Io adotto questo criterio soprattutto nei posti che non conosco perché il dolce, essendo ruffiano per sua natura, diventa indicatore del gusto del cuoco rivelandone sfumature nascoste o confermando la tendenza generale della carta.

Questa torta è casereccia e confortante, ma adatta sopratutto per il dopocena a mia opinione. Gusto ricco e importante, può degnamente sostituire quel peccato di gola che di solito ci si concede fuori casa.

Non è un mio "must", ma una piacevole invenzione con quel che avevo in dispensa: c'erano delle arance candite di cui liberarmi e, confesso, avevo voglia di nocciole!


Dedico la ricetta a Elle e Richi compagni, con Giacomo, delle mie avventure gastronomiche milanesi recenti e fidi alleati nell'ordinare senza remore il dolce di fine pasto.


TORTA DI CIOCCOLATO CON NOCCIOLE E ARANCE CANDITE

Stampo da 26 cm


Farina tipo 2 150 g

Farina di grano saraceno 50 g

Uova 3

Nocciole tritate grossolanamente 70 g

Zucchero di canna integrale 100 g + 30

Olio di semi di girasole bio 30 g

Burro 50 g + 30 g

Lievito per dolci 1/2 bustina (8 g)

Arance candite 35 g/ scorza di una arancia non trattata

Cioccolato fondente 100 g

Sale un pizzico


Sbattere bene le uova con lo zucchero (100 g). A parte scaldare in un pentolino olio e burro a fuoco basso per farlo sciogliere.

Aggiungere le farine e lievito a uova e zucchero (se non avete quella di grano saraceno, usare 200 g di farina tipo 2). Unire il cioccolato tritato anch'esso grossolanamente e poi i grassi tiepidi, infine metà delle nocciole. Con l'olio tiepido parte del cioccolato si scioglierà e parte rimarrà a pezzi.

Preparare la teglia (se non è affidabile usare carta forno) ungendo con 30 g di burro sul fondo e sui bordi, cospargere con lo zucchero rimanente (30 g), le arance candite/scorza, il sale e l'altra metà delle nocciole.


Cuocere in forno a 170° per un'ora circa.

Controllare la cottura con uno stecchino.


È una torta rovesciata: una volta sfornata si lascia intiepidire, poi si rovescia per avere le nocciole e il caramello sopra.



0 visualizzazioni
  • Facebook
  • Instagram

© 2023 by  federica solera 

+39.339.4392111 info@federicasolera.com

Via Pasquale Sottocorno 17

20129, Milano

P. I. 10419120968